La Ricerca del Piacere: dal Desiderio alla Dipendenza

Convegno organizzato da White Dentisti Associati Milano

Si è svolto, con grande riscontro di pubblico e di partecipazione, il convegno “La ricerca del piacere: dal desiderio alla dipendenza” organizzato lo scorso 13 luglio 2017 presso la White Academy di Milano, punto di riferimento ormai consolidato sulla scena della cura della persona. Si sono succeduti, dopo un momento conviviale offerto agli invitati, tre importanti relatori che hanno trattato il tema da vari punti di vista.

«Cosa significa oggi fare marketing in termini di risposta al desiderio e alla dipendenza? – si domanda il Prof. Antonio Pelliccia, Professore a c. Economia e organizzazione aziendale Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma, Policlinico Agostino Gemelli – Università Vita e salute Ospedale S. Raffaele di Milano, per introdurre il suo intervento – Abbiamo purtroppo riscontrato durante la nostra attività, avendo conferma anche da importanti statistiche di settore, che il livello culturale è direttamente proporzionale alla capacità di informarsi. Ecco perché una delle più importanti missioni, quando si lavora nel settore della sanità, è quello di arrivare alle persone in modo più chiaro possibile, altrimenti si crea disorientamento. La Pubblicità, il mezzo più diretto nella comunicazione, deve contenere valore ed essere portatrice di un’informazione etica che cura».

Il secondo intervento è stato del Prof. Vicenzo Russo, Professore Associato di Psicologia delle Organizzazioni e del Lavoro dello IULM: «La crisi 2008, rispetto le altre storicamente rilevanti, è stata quella più inaspettata e che coinvolto tutte le popolazioni mondiali, in modo diverso. In Italia, ha inciso su tutti i campi della nostra vita. Più della Francia e della Germania, i consumatori italiani non hanno subito la crisi solo dal punto di vista economico, ma anche da quello esistenziale: il senso di disordine e disorientamento hanno prevalso, insieme alla percezione di un mancanza di futuro… Uno dei fenomeni più studiati è stato quello della mancata riduzione del lusso: il consumatore si coccola acquistando piccole cose autentiche, cercando di convincersi di aver acquistato qualcosa di qualità. Dunque, con la crisi, l’aspetto che ha sostituito la razionalità nel processo di acquisto di un bene o servizio, è “l’Emozione».

A chiudere il giro di interventi è stato il Direttore scientifico di White Dentisti Associati, Prof. Loris Prosper già Medico Chirurgo – Odontoiatra Responsabile Reparto Odontoiatria Estetica del San Raffaele: «Il paziente informato è il centro delle nostre attenzioni. La sua salute generale dipende anche da noi e la soddisfazione delle sue aspettative che si realizza anche attraverso la nostra missione istituzionale di formazione e informazione odontoiatrica». Il prof. Prosper ci tiene ad evidenziare la missione di questo team di professionisti della salute: aumentare la possibilità di accesso alle cure a più persone possibile, non ponendosi il freno dei problemi economici. Dare la possibilità di sorridere non solo rispondendo a una necessità estetica, ma a quella della salute dell’individuo.

A fine serata è stata annunciata la Campagna annuale “Come Lavo i denti a mio figlio?”, all’interno del Programma Famiglie: in White Dentisti Associati gli interi nuclei familiari, grazie a questo Progetto, potranno ricevere un accurato trattamento personalizzato; per i bambini la prevenzione è inclusa nel Programma Famiglie e saranno accolti in un’area dedicata della struttura, in cui giocare ed entrare nel mondo magico delle favole. Tutte le info sul regolamento sono disponibili al seguente link: http://whitedentistiassociati.com/regolamento-campagna-lavo-denti-mio-figlio/

Potrebbe interessarti anche…